Books Should Be Free is now
Loyal Books
Free Public Domain Audiobooks & eBook Downloads
Search by: Title, Author or Keyword

Dr. Teodoro Herzl   By:

Dr. Teodoro Herzl by Dante A. Lattes

First Page:

 BIBLIOTECA DEL „CIRCOLO SIONISTICO DI TRIESTE“ N. 1.

DANTE A. LATTES

D.r TEODORO HERZL

DISCORSO COMMEMORATIVO

tenuto in Trieste la sera del 12 Luglio 1904 per cura del „CIRCOLO SIONISTICO DI TRIESTE“

Prezzo Centesimi 20.

TRIESTE EDIT. IL CIRCOLO SIONISTICO 1904.

D.r TEODORO HERZL.

nato a Budapest il 2 Maggio 1860. morto ad Edlach il 3 Luglio 1904.

Biblioteca del „CIRCOLO SIONISTICO DI TRIESTE“ N. 1.

DANTE A. LATTES

D.r TEODORO HERZL

DISCORSO COMMEMORATIVO

tenuto in Trieste la sera del 12 Luglio 1904 per cura del „CIRCOLO SIONISTICO DI TRIESTE“

TRIESTE EDIT. IL CIRCOLO SIONISTICO 1904.

————

PROPRIETÀ RISERVATA.

————

Stabilimento Tipografico G. Tomasich, Trieste.

Io penso rabbrividendo allo schianto che avrà percosso le plebi orientali alla notizia della morte di Teodoro Herzl. Quante speranze grandi, quante gioie son morte con Lui! Con Lui per un momento pare addormentata tutta la vita d’Israele e tutte le forze dell’anima d’Israele.

In quella tomba stanno le visioni della redenzione giudaica percosse, annientate. Con Teodoro Herzl non è morto un uomo; è cessata una energia della storia d’Israele. Qualche cosa in noi s’è infranto, disperatamente: la morte ha arrestato il corso del nostro rinnovamento.

Se io dovessi rappresentare in qualche forma allegorica l’opera di Teodoro Herzl, vorrei che si scolpisse un gigante nell’atto di sollevare una montagna smisurata; nell’atto di rovesciare un mondo e di rifarlo. Noi non possiamo intendere ancora nè la meravigliosa grandezza dell’ideale e dello sforzo di quell’uomo, nè la formidabile sventura della sua morte. Egli, ricordatelo per sempre e ditelo ai vostri figli se mai il tempo affievolirà le memorie ed i dolori, ricordatelo ai vostri figli ch’Egli è stato l’animatore delle energie assopite d’Israele: gridate dappertutto la grandezza spirituale di quest’uomo. Gridatelo voi al mondo degli uomini vili, al mondo degli ebrei inutili, al mondo dei poeti e dei pensatori, alle schiere dei genî che sognano e creano, a tutte l’anime che delirano nella visione della libertà — gridatelo con tutte le forze del vostro dolore, con tutte le immagini del vostro amore, con tutte le energie della vostr’anima ebraica assetata di giustizia — gridate che il 20 Tamuz 5664 è morto un gigante dell’ideale umano, un gigante uscito dai lombi d’Israele, di questo eterno fecondatore di giganti. Mai la morte ha compiuto opera così triste, mai la morte ha infranto tante speranze. Tutte le nostre gioie erano nelle sue mani perchè Egli le aveva animate e le fecondava: tutti i nostri destini erano nel suo pugno perchè Egli li aveva agitati in faccia al mondo, per la vittoria.

Voi avete coscienza del sogno grandioso che vibrava nei nervi di quest’ebreo occidentale? Era un sogno di resurrezione, un sogno di giustizia; era una dolce visione di pace e di lavoro, una piccola umanità rinnovata; era la distruzione d’un incubo millenario, la trasformazione d’una storia e d’un popolo; era il mondo, tutto il mondo, liberato da una gran malattia e da un gran dolore; era una energia nazionale resa capace di creare e di gioire; era la riparazione d’un gran delitto storico che perdura immutabile, disperato da due mill’anni... Continue reading book >>




eBook Downloads
ePUB eBook
• iBooks for iPhone and iPad
• Nook
• Sony Reader
Kindle eBook
• Mobi file format for Kindle
Read eBook
• Load eBook in browser
Text File eBook
• Computers
• Windows
• Mac

Review this book



Popular Genres
More Genres
Languages
Paid Books