Books Should Be Free is now
Loyal Books
Free Public Domain Audiobooks & eBook Downloads
Search by: Title, Author or Keyword

Il ritratto del diavolo

Il ritratto del diavolo by Anton Giulio Barrili
By:

Barrili, in questo romanzo pubblicato nel 1905, prendendo spunto da un episodio narrato da Giorgio Vasari, ci narra la vicenda del pittore Spinello Spinelli (detto Spinello Aretino). Non spaventi né l'ambientazione trecentesca né l'aria da romanzo storico (essendo alcuni personaggi esistiti realmente, sebbene, poi, ciò che viene messo in scena sia in gran parte frutto della fantasia dell'autore) e non spaventino neppure i discorsi sull'arte messi in bocca ai personaggi o allo stesso narratore: l'intreccio è condotto brillantemente con ben dosati colpi di scena che danno slancio al romanzo, con uno stile agile, senza paludamenti. Il narratore poi, sebbene sia del tipo "onniscente", con il suo rivolgersi direttamente ai lettori diventa un personaggio egli stesso, quasi che fosse stato pensato proprio per una lettura ad alta voce.

First Page:

BIBLIOTECA AMENA

AD UNA LIRA IL VOLUME

15 Ottobre 1905. N. 691 15 Ottobre 1905.

ANTON GIULIO BARRILI

Il Ritratto del Diavolo

ROMANZO

MILANO FRATELLI TREVES, EDITORI MILANO Via Palermo, 12, e Galleria Vittorio Emanuele, 64 e 66

ROMA: Libreria Internazionale, Corso Umberto I, 174. NAPOLI: via Roma (già Toledo), 34 TRIESTE: presso G. Schubart BOLOGNA: presso la Libr. Treves, di L. Beltrami, Angolo Via Farini. LIPSIA, BERLINO, VIENNA: presso F.A. Bruchhaus.

QUARTO MIGLIAIO

IL RITRATTO DEL DIAVOLO

I.

Lettori gentili, siete mai stati ad Arezzo? Se non ci siete mai stati, vi prego di andarci alla prima occasione, anche a costo di farla nascere, o d'inventare un pretesto. Vi assicuro io che mi ringrazierete del consiglio. La Val di Chiana è una tra le più amene e le più pittoresche "del bel paese là dove il sì suona". Anzi, un dilettante di bisticci potrebbe sostenere che il sì è nato proprio in Arezzo, poichè fu aretino quel monaco Guido, a cui siamo debitori della scala armonica. Ma, a farlo apposta, Guido d'Arezzo non inventò che sei note, dimenticando per l'appunto di inventare la settima... Continue reading book >>


Stream audiobook and download chapters






eBook Downloads
ePUB eBook
• iBooks for iPhone and iPad
• Nook
• Sony Reader
Kindle eBook
• Mobi file format for Kindle
Read eBook
• Load eBook in browser
Text File eBook
• Computers
• Windows
• Mac

Review this book



Popular Genres
More Genres
Languages
Paid Books