Books Should Be Free is now
Loyal Books
Free Public Domain Audiobooks & eBook Downloads
Search by: Title, Author or Keyword

La montanara   By: (1836-1908)

Book cover

First Page:

LA MONTANARA.

DEL MEDESIMO AUTORE:

Capitan Dodero (1865). Settima edizione L. 2 Santa Cecilia (1866). Quarta edizione » 2 I Rossi e i Neri (1870). Seconda edizione » 6 Il libro nero (1871). Quarta edizione » 2 Le confessioni di Fra Gualberto (1873). Seconda edizione » 3 Val d'Olivi (1873). Terza edizione » 2 Semiramide, racconto babilonese (1873). Terza edizione . » 3 50 La legge Oppia, commedia (1874) » 1 La notte del commendatore (1875). Seconda edizione » 4 Castel Gavone (1875). Seconda edizione » 2 50 Come un sogno (1875) Sesta edizione » 3 50 Cuor di ferro e cuor d'oro (1877). Terza edizione » 3 50 Tizio Caio Sempronio (1877) Seconda edizione » 3 L'olmo e l'edera (1877). Ottava edizione » 3 50 Diana degli Embriaci (1877) Seconda edizione » 3 La conquista d'Alessandro (1879). Seconda edizione » 4 Il tesoro di Golconda (1879) Seconda edizione » 3 50 La donna di picche (1880). Seconda edizione » 4 L'undecimo Comandamento (1881). Seconda edizione » 3 Il ritratto del diavolo (1882) Seconda edizione » 3 Il biancospino (1882) » 4 L'anello di Salomone (1883) » 3 50 O tutto o nulla (1883) » 3 50 Fior di Mughetto (1883). Quarta edizione » 3 50 Dalla Rupe (1884) » 3 50 Il conte Rosso (1884). Seconda edizione » 3 50 Amori alla macchia (1884) » 3 50 Monsù Tomè (1885) » 3 50 Il lettore della principessa (1885) » 4 Lutezia (1878). Seconda edizione » 2 Victor Hugo, discorso (1885) » 2 50

IN PREPARAZIONE

Arrigo il Savio. Il giudizio di Dio. Il merlo bianco.

LA MONTANARA

RACCONTO DI ANTON GIULIO BARRILI

MILANO FRATELLI TREVES, EDITORI

1886.

PROPRIETÀ LETTERARIA

RISERVATI TUTTI I DIRITTI.

Tip. Fratelli Treves.

LA MONTANARA

Capitolo Primo.

Mandato a confine.

« Illustrissimo Signor Conte,

«Con grave rincrescimento, ma non senza il conforto di vedere evitato un male più grande, annunzio alla Signoria Vostra Illustrissima come il governo di Sua Altezza Serenissima abbia posto gli occhi sui diportamenti del signor conte Gino, di Lei figlio primogenito. Le sue relazioni con persone indegne e non convenienti al suo grado, i viaggi frequenti, uno dei quali fu protratto, come consta a questo ufficio, ben oltre i confini dei prossimi Stati di Parma e Piacenza, e finalmente lo scandaloso episodio della scorsa domenica, nella villa dove il predetto conte Gino di Lei figlio ha osato trarre da un mazzo di fiori sconvenientissime allusioni alla bandiera piemontese, hanno costretto il governo di S. A. S. ad uscire da quei riguardi che il cuore paterno del nostro augusto Signore avrebbe pur voluto osservare.

«La severità delle disposizioni sarebbe stata più grande e meglio proporzionata alla gravità dei trascorsi, se all'animo della prefata Altezza Sua non fosse piaciuto di temperare i proprii e giusti rigori, pensando ai meriti della S. V. Ill.ma, e ricordando com'Ella, da leale e fedelissimo suddito, anche in tempi più sciolti, quali furono quelli dell'infausto 1848, ricusasse costantemente di riconoscere il sedicente governo dei rivoltosi... Continue reading book >>




eBook Downloads
ePUB eBook
• iBooks for iPhone and iPad
• Nook
• Sony Reader
Kindle eBook
• Mobi file format for Kindle
Read eBook
• Load eBook in browser
Text File eBook
• Computers
• Windows
• Mac

Review this book



Popular Genres
More Genres
Languages
Paid Books