Books Should Be Free is now
Loyal Books
Free Public Domain Audiobooks & eBook Downloads
Search by: Title, Author or Keyword

Le nostalgie   By: (1847-1898)

Book cover

First Page:

LUIGI GUALDO

LE NOSTALGIE

TORINO F. CASANOVA, EDITORE

1883

LE NOSTALGIE

I.

. . . . .

Invitte stanno le superne cime Ancor dal genio umano inesplorate; Noi, nell'ore moderne scolorate, Dimentichiamo i mali della vita Cercando intorno le dorate rime.

Le cerchiamo nell'anima ferita E nell'azzurra terra ove si sogna, Le cerchiamo nel ver, nella menzogna, Nella brama d'un'estasi incompita, Nel rimpianto dell'uomo, in quel che agogna.

Facciamo scaturire una fontana Dalla sabbia e dal mal la Poesia, Poichè l'evocatrice fantasia Che non ha culla e che non ha confine, Dovunque regna e da ogni cosa emàna.

E nel suo regno non vi son più spine, Non v'è di luce un troppo caldo raggio... Spira sempre una blanda aura di maggio, Simile a un soffio di spiaggie divine Che spande oblìo sovra il terren viaggio.

E là talor dell'immenso poema Qualche verso ne dice il rio, lo stelo; Sorge dal suolo una nota di cielo, Un lampo guizza allo sguardo abbagliato E intravediam la verità suprema.

Nell'oscuro desir del nostro fato, Cui sol misterïoso Amore schiara, Invan cerca lo spirito assetato Il ver celato dalla sorte avara. E forse il nostro sogno è il meno errato.

È il metro stesso che la mente ispira, E quando in noi sentiam lo sconosciuto Poter, che tutto intorno a noi fa muto, Oh l'ascoltiam! Che forse s'ode il vero Da una corda ancor muta della Lira.

Forse nel ritmo è chiuso ogni mistero E nella Forma è la suprema legge, Forse un concerto l'universo regge, E nelle norme d'un divin pensiero Ogni stella pel ritmo si sorregge.

Non sveliamo i dolor, l'ire, le piaghe, Davanti al volgo indifferente, o lieto Del duolo nostro, ignaro del segreto. Oh nol cantiamo! Chè noi siam gli eletti, I soli accolti alle lucenti plaghe.

Soli sediamo ai magici banchetti E soli entriamo per le argentee porte; Per noi le antiche dee sono risorte, Tutto miriamo sotto arcani aspetti, Cantiam la vita e scrutiamo la morte.

Intrecciamo le gemme alle ghirlande, Voghiam sul mare verso l'orizzonte, Fin lontano lasciam le nostre impronte, Carichi di tesor, di spoglie opime, L'arte seguiamo paurosa e grande!

Noi ritorniamo vêr le cose prime, Tentiam svelare ciò che in noi si muove, Le nostre gioie le troviamo dove Brillano chiare le dorate rime, Nella purezza delle forme nuove.

Così, talvolta, quando il bianco foglio S'annera, e i versi sgorgali dalla penna, Vedo una fulgida Mèta e la Musa che col gesto accenna, E il cor mi batte per rinato orgoglio.

Tutto risplender parmi nella vita D'onde la triste realtà scompare, E senza lagrime, Senza nulla svelar dell'ore amare, Seguo il sentiero che la Musa addita.

E incontro forme immateriali e pure, Ma somiglianti a note forme amate, Figure pallide, Pupille azzurre arcanamente oscure E lunghe chiome al vento abbandonate.

Le incontro per la via mesta e serena Dove il sognare sempre ne conduce, E mi sorridono Con uno sguardo strano da sirena, In cui ritrovo pur l'antica luce.

E là tra i rivi rapidi d'argento, Nel chiarore lunar che tutto avvolge, Sull'erba morbida, Sotto alle piante che non temon vento, Involontario il canto mio si svolge.

Varia la scena, sorgon sontüose Ville di marmo in mezzo alla verdura, Dove ne olezzano Sui vecchi muri le novelle rose, E s'apre un atrio pieno di frescura.

Amo errare così per il paese Vasto del sogno ove tutto s'oblìa... Ma poi mi sveglio, La vita torna a diventar palese, E mi ritrovo sulla dura via.

E allora m'abbandona ogni fierezza, Ardua fatica è ripigliare il canto; Il verso languido Somiglia a debil ala che si spezza, E rido amaramente del mio vanto.

E parmi allor che la vita nemica Noi sfuggire possiam sol per brev'ora; Poichè implacabile Torna e ne schiaccia con la sua fatica E il coraggio ch'è in noi sperde e divora... Continue reading book >>




eBook Downloads
ePUB eBook
• iBooks for iPhone and iPad
• Nook
• Sony Reader
Kindle eBook
• Mobi file format for Kindle
Read eBook
• Load eBook in browser
Text File eBook
• Computers
• Windows
• Mac

Review this book



Popular Genres
More Genres
Languages
Paid Books